I Business Social Network: JIVE

Negli ultimi mesi accanto all’esplosione sei Social Network “generalisti” come Facebook e Twitter, stiamo assistendo alla proliferazione di nuove piattaforme verticali o aziendali. Ecco il caso di Jive, società fondata nel 2001 a Palo Alto, in California, che dal 2007 ha iniziato a commercializzare la piattaforma che comprende applicazioni per connettere dipendenti e progetti di un’azienda allo stesso modo in cui Facebook, Twitter & co. connettono amici, conoscenti e persone accomunate dagli stessi interessi. “Imagine people working together to produce massive results” è il claim che troviamo sul sito Jive.

In sostanza, ogni collaboratore ha il proprio profilo con la possibilità di cambiare lo status e aggiornare la pagina con informazioni sul background professionale, l’area di competenza, i progetti conclusi e quelli in corso. Con la stessa logica si può caricare il materiale informativo sia testuale che multimediale, e invitare altri utenti alla condivisione. Come ogni social network che si rispetti, Jive consente anche di chattare con i colleghi, vedere quando sono online, creare gruppi di lavoro e taggare i contenuti. Ovviamente, ogni documento diventa tracciabile ed è sempre possibile risalire al suo autore: un aspetto che dovrebbe favorire la meritocrazia e promuovere gli scambi tra persone particolarmente capaci.

Secondo Dave Hersh, ex CEO di Jive e oggi presidente del consiglio d’amministrazione, “i software di collaborazione sociale sono il cuore della nuova impresa poiché permettono agli impiegati di lavorare insieme per risolvere problemi, valutare nuove opportunità e conseguire risultati importanti”. Per il CEO di Jive,  Tony Zingale. “Questi strumenti hanno la capacità di cambiare le nostre percezioni su come si collabora, come vanno svolti i compiti e come si condividono le informazioni. Allo stesso tempo, sempre più spesso le imprese preferiscono applicazioni web flessibili e leggere a software che confinano le informazioni all’interno di silos non comunicanti”.

Per maggiori informazioni:

Jive

– Repubblica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *