I wear, I care. La campagna H&M contro l’AIDS

Non è la prima volta che H&M, l’azienda svedese che ormai conta oltre 2300 punti vendita in 41 paesi, si dimostra sensibiel ai temi sociali. Dopo essersi avvicinata all’ambiente producendo t-shirt con materiali naturali e packaging da elementi reciclati, stavolta H&M vuole parlare di AIDS.
Tutto nasce dalla collaborazione con Designer Against AIDS e l’obiettivo principale è sensibilizzare soprattutto i più giovani sui rischi legati al sesso non protetto. E gli strumenti? Social Network, ovviamente.
La campagna parte il 19 aprile scorso da Facebook e Twitter (hashtag: #FashionAgainstAids) e funziona così: i fan possono acquistare i capi della collezione dedicata e contribuire così alla raccolta fondi (il 25% del ricavato viene devoluto in favore di iniziative contro l’HIV) oppure possono decidere di “metterci la faccia” creando una vera e propria catena umana con l’obiettivo sensibilizzare i propri amici sull’utilizzo del condom.

Per H&M, ci sono anche testimonial d’eccezione: Keri Hilson, Sky Ferreira, Pen Bagdley, Akon, Ginnifer Goodwin, Selma Blair, Nikki Reed, Shiloh Fernandez, Greg Krelenstez, Leigh Lezark e Geordon Nicol, che hanno realizzato il video della campagna e delle brevi clip promozionali.

[youtube=http://youtu.be/kw41SMWe-d4]

Per saperne di più:
DesignerAgainstAids 
NinjaMarketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *