Il tergicristallo pubblicitario…

Ogni oggetto della vita comune può diventare media e veicolare pubblicità.

Grazie a IAMS, ad esempio, i cani scodinzolano felici anche se in foto e sul parabrezza di un taxi! E con Pringles, “Once you pop, you can’t stop”!

Le immagini sono tratte da campagne di marketing non convenzionale che, appunto,  sfrutta momenti quotidiani ed oggetti comuni per attirare l’attenzione del consumatore. Una forma di unconventional marketing è l’AMBIENT. Il messaggio viene posizionato in contesti e luogo in cui poter incontrare il target di riferimento: una strada, un negozio, un ascensore, un taxi…

Alla base di questa strategia, che sta diventando sempre più diffusa, ci sono metodi di comunicazione innovativi differenti dai classici sistemi pubblicitari (che utilizzano canali tradizionali come radio, televisione, cartellonistica) che vengono accusati di essere la causa dell’assuefazione dei consumatori ai messaggi pubblicitari. I prodotti vengono presentati al pubblico in un modo alternativo ed il messaggio riesce ad ottenere così una nuova e più forte efficacia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *