Il Cinema Ritrovato: come coniugare arte e tecnologia

Mi sono fatta due regali di cultura, per iniziare il 2021 con il giusto ossigeno per il cervello. Il primo è collegato agli anni passati a Bologna e al mio amore per il cinema (quante proiezioni viste al Lumiere e in piazza Maggiore!), conditi con una dose di innovazione. Ecco il progetto “Cinema Ritrovato –Continua a leggere “Il Cinema Ritrovato: come coniugare arte e tecnologia”

Urban Guerrilla sotto le due Torri!

Passeggiando per Bologna vi è capitato di incontrare  ragazzi che correvano sotto i portici, altri che saltavano da un autobus all’altro o quelli che si arrampicavano sulle celeberrime torri??? Se si, avete partecipato ad un’iniziativa di Urban Guerrilla di  Eridania. Lo storico brand alimentare ha infatti lanciato Urbanamente Vitale, “un progetto di vitalità della culturaContinua a leggere “Urban Guerrilla sotto le due Torri!”

Il futuro della carta e l’editoria digitale

BolognaIN inizia l’anno con un evento sull’editoria digitale per approfondire “come e cosa cambia nell’editoria e nella carta stampata con il passaggio al formato digitale”: dispositivi portatili di ultima generazione, nuovi standard, formati ibridi e spazi di interazione tra autori e lettori, in una transizione che probabilmente dominerà il settore nel 2011 e che sarà analizzata a cavallo tra prospettive nazionali e dimensione locale.
Siamo a Casalecchio, in una sala della Casa della Conoscenza piena di persone, Ipad e eBook! Il format scelto è molto dinamico e vivace: sul palco si alternano due o più personaggi che intervengono su un tema specifico legato all’editoria digitale e all’evoluzione in atto e quella futura.

Fronteggiare gli Italiani di frontiera


Sono sull’autobus che dall’aeroporto Marconi di Bologna mi porterà in centro e che sta attaversando una nebbia fittissima. E il paragone è quasi scontato: l’economia italiana sta vivendo un periodo di miopia tale che costringe i talenti a prendere un aereo e sorvolare questa nebbia e la cecità del sistema Paese.
Quello che si è appena concluso è stato l’evento Fiordirisorse dedicato proprio agli italiani di frontiera, a quelli che, anche molti prima della Silicon Valley,decisero di giocare la carta della migrazione per dare voce ad un’idea. La loro idea.
Roberto Bonzio (bravissimo a tenere tutti a bocca aperta per 90 minuti!) ha citato nomi, frasi, concetti con un ritmo tale che è stato impossibile prendere una sola riga di appunti. Mi dispiace ma sono convinta che l’obiettivo era ben più ambizioso di una lezione di storia! (CONTINUA)

Startupper agguerriti a Bologna

Ieri sera all’Arteria di Bologna si è tenuto il primo appuntamento  di Provincia Meccanica, il business camp dedicato ai giovani imprenditori del Web. I temi che hanno scaldato sin da subito gli animi sono stati tanti e tutti incentrati su due concetti: – le potenzialità dei giovani talenti oggi – restare o partire? Nel primo gruppoContinua a leggere “Startupper agguerriti a Bologna”