Vi racconto TEDxMacerata 4/7

Sette interventi, sette storie, sette visioni, sette voci. Si perché le voci, che scandiscono i singoli slot da 18 minuti, sono la cosa che più mi porto dietro dal TEDxMacerata dello scorso 24 maggio, il primo a cui ho assistito dal vivo grazie a Radio Incredibile

33381474_205331096746678_2689292191842435072_o[1]Una voce, finalmente!, femminile: Letizia Davoli, astrofisica, giornalista e mamma. Attraverso il suo racconto facciamo un viaggio nello spazio e ci rendiamo conto che non siamo poi così lontani da Marte e che tanti, primo fra tutti Elon Musk, hanno fatto passi avanti sia metaforici che reali verso il Pianeta Rosso. E mentre parliamo di viaggi marziani entro il 2030, di cosa e come mangiare su Marte, una Tesla rossa con a bordo un manichino soprannominato Starman e un cartello con scritto “Made on Earth by Humans” viaggia nel nostro sistema solare. Arriva ora una voce davvero familiare: è quella di David Bowie che con il suo “Life on Mars” chiude questo primo blocco e ci manda tutti in pausa caffè.

L’adrenalina, però, è talmente palpabile che dopo pochi minuti siamo tutti nuovamente in sala pronti ad andare avanti nel racconto.  (continua)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *